fare clic per attivare lo zoom
loading...
Nessun risultato trovato
Vedi Roadmap Satellite Hybrid Terrain La mia posizione schermo intero Precedente Prossimo
Risultati della ricerca

Spiaggia di Foxi Murdegu, Marina di Tertenia

by luxury on 16 Maggio 2019
Spiaggia di Foxi Murdegu, Marina di Tertenia
Comments:0

La Spiaggia di Foxi Murdegu, si trova nella parte meridionale dell’Ogliastra, accanto alla spiaggia di Foxi Manna. Come quest’ultima, si presenta incontaminata e selvaggia, come d’altra partel’intera area che la circonda, con dei paesaggi assolutamente intatti ed autentici: da una parte imonti con la macchia mediterranea, dall’altra il mare azzurro . Foxi Murdegu è un vero angolo di pace e relax che soddisfa pienamente chi desidera una vacanza in totale tranquillità e serenità.

L’arenile è costituito da sabbia bianco grigia chiara, in parte con ciottoli mista a ghiaia, e si affacciasu un mare verde, con l’acqua limpidissima ed un fondale basso che digrada dolcemente verso il largo, che rende agevole il gioco dei bambini in acqua. Essendo battuta dai venti, è anche meta ideale per chi ama il surf e il kitesurf e da chi pratica la pesca subacquea o lo snorkeling grazie ai fondali meravigliosi.

La spiaggia è dominata dalla Torre di Sarrala (anche chiamata di San Giovanni di Sarralà o di Tertenia), costruita in epoca spagnola per controllare la zona litoranea tra il Capo San Lorenzo del salto di Quirra, il Capo Sferracavallo e la Torre di Barì, contro i continui sbarchi dei pirati saraceni.

La torre, in conci di granito, è stata edificata ad un’altezza di 19 metri sul livello del mare ed ha unaforma troncoconica. L’altezza della torre fino alla terrazza superiore è di 11 metri con un diametro alla base di 12 metri. Si sviluppa in due piani con le camere dotate di volta a cupola, e tra loro comunicanti tramite scale interne agli ambienti (la struttura ricorda quella delle torri di Calasetta e di Cannai). Non si sa esattamente quando sia stata costruita la torre, che compare per la prima volta in una tavola del 1720, per cui si ipotizza risalirebbe ai primi decenni del XVIII secolo.Durante la seconda guerra mondiale è stata rafforzata, e adattata all’uso di bunker.

Scendendo verso sud, si giunge invece al borgo agricolo e turistico di Melisenda, realizzato su un preesistente villaggio di minatori, in una località chiamata Sa Foxi Murdegu, che prende il nome dallo stagno che si trova all’estremo nord della spiaggia Melisenda.

Nelle vicinanze è possibile trovare una discreta quantità di servizi, tra cui un parcheggio a pagamento, punto di ristoro, camping e bar.

Share

confrontare